Metalwork

50 anni, 1967 - 2017 Elite logo

Rapporto del SGI 2018

RIESAME DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO AMBIENTE-SICUREZZA

INTRODUZIONE:
Il presente Riesame considera i dati in ingresso dell'anno 2018 (in particolare, per i dati di acquisti,  consumi e i relativi indicatori, oltre che alcuni valori significativi di “prestazioni ambientali”, facciamo riferimento al periodo che va dal 1° novembre 2017 al 31 ottobre 2018) dai quali emergono considerazioni ed eventuali possibilità di miglioramento per l'anno 2018.
Nelle date 20-21-22 febbraio 2018 ha avuto luogo la verifica di seconda sorveglianza da parte di Dekra

VERIFICHE ISPETTIVE:
Gli audit ambiente e sicurezza, pianificati nel periodo di riferimento, sono stati regolarmente svolti nell'anno 2018.
Sono stati formalizzati 11 audit sul sistema e sulle procedure operative e 14 tour ambiente-sicurezza.

STATISTICHE SU NON CONFORMITÁ, INCIDENTI E INFORTUNI
In totale sono emerse 13 non conformità dagli audit interni (+ 7 osservazioni/opportunità di miglioramento) e 53 dai periodici tour ambiente-sicurezza.
Durante l'anno 2018 si sono verificati n° 6 infortuni (uno solo dei quali ha richiesto un intervento, di conseguenza gestito), annoverati fra le non conformità.
Inoltre sono stati segnalati n° 12 near-miss e n° 2 non conformità ambiente-sicurezza, tutti gestiti come da procedura. (Vale la pena evidenziare che nel 2018, a seguito dell’azione di sensibilizzazione fatta nei vari reparti, sia sui responsabili sia sugli addetti, abbiamo avuto un numero molto maggiore di segnalazioni di near miss: 12 nel 2018 contro i 2 del 2017).

STATO AZIONI CORRETTIVE / PREVENTIVE
Per la soluzione delle non conformità rilevate durante gli audit o tour ambiente-sicurezza si è resa necessaria una sola azione correttiva.
Tale azione è tuttora in corso; la conclusione avverrà entro il 31/03/2019.

OPPORTUNITÁ DI MIGLIORAMENTO
Dalla verifica Dekra sono emerse 9 opportunità di miglioramento che l'azienda ha preso in considerazione e concluso.

STATO DI RAGGIUNGIMENTO OBIETTIVI
Per l'anno 2018 erano stati pianificati 3 progetti di miglioramento:

  1. Gestione scadenzari tramite software Safety Solution:  progetto in essere e soggetto a manutenzione continua. La maggior parte delle attività soggette a scadenza sono ora inserite nel software, che garantisce un puntuale rispetto delle stesse. Restano escluse le attività di manutenzione delle macchine che sono gestite nel software All in One.
  2. Adeguamento del Sistema di gestione Ambientale alla norma ISO 14001:2015 : concluso in maniera positiva con la verifica da parte dell'Ente alla fine di febbraio 2018
  3. Acquisto SMART-IN controllo accessi visitatori: progetto abbandonato.

ADDESTRAMENTO E COMUNICAZIONE
Nel 2018 sono state condotte alcune sessioni di addestramento su temi di ambiente e sicurezza, tipicamente a seguito di situazioni rilevate non conformi.
Inoltre è stata fatta formazione iniziale interna, diretta ai nuovi assunti, che prevede ovviamente aspetti di sicurezza, ma anche ambientali.
E’stata erogata la formazione obbligatoria sulla sicurezza per i neoassunti e si è provveduto all’aggiornamento della formazione scaduta per tutti i lavoratori.
Sono state condotte sessioni di addestramento sul Piano di emergenza (dicembre 2018).

PARTECIPAZIONE E CONSULTAZIONE (SICUREZZA)- inclusi ELEMENTI IN USCITA DALLE RIUNIONI RLS
Nell'anno 2018 è stata svolta una riunione del Servizio Prevenzione e Protezione, come da art. 35 D.Lgs.81/08, in data 17/12, oltre che una riunione straordinaria, richiesta dagli RLS, in data 16/03. 
Sono stati infine condotti 9 incontri per la valutazione dello stress lavoro correlato.
La documentazione relativa a tali incontri è archiviata nel software Safety Solution.

SOLLECITAZIONI ESTERNE
Dal punto di vista legislativo, Metal Work ha preso atto delle nuove prescrizioni legali, modificando, se e dove necessario, l'operatività e le relative procedure.
Dalla collettività e dai clienti non sono pervenute richieste o sollecitazioni particolari in materia ambientale o di sicurezza.

DATI ED INDICATORI DI PRESTAZIONE AMBIENTALE
n° contravvenzioni=0; 
n° incidenti=0; 
superamento dei limiti sul totale delle analisi effettuate: nessuno; 
n° reclami/segnalazioni delle parti interessate= 0.

SIGNIFICATIVITA' DEGLI ASPETTI AMBIENTALI
Gli aspetti ambientali individuati inizialmente e upgradati nel 2003 sono ritenuti tuttora validi; è stata eliminata l'emissione di SOV, dato che gli acquisti di percloroetilene nell'anno 2013 si sono azzerati, a causa di un cambio nella tecnologia.
É stata fatta un'analisi ambientale iniziale dedicata al sito di Via Borsellino all'inizio dell'anno 2016.
Nell'anno 2018 non vi sono state variazioni di processi che abbiano comportato aggiunte/modifiche di aspetti ambientali e della relativa significatività.

ADEGUATEZZA DELLA POLITICA
Dato il processo di adeguamento del sistema di gestione ambientale alla rev. 2015 della norma ISO 14001, è stata emessa una nuova Politica, in data ottobre 2017.
Nel corso del 2018, con la volontà di adeguare il Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Luogo di Lavoro alla norma UNI ISO 45001, è stata emessa una nuova revisione della Politica.
Questa contiene gli impegni che la Direzione aveva già espresso nella precedente politica, ai quali sono stati aggiunti gli aspetti legati alla nuova norma.

VALIDITÁ ED EFFICACIA DELLA DOCUMENTAZIONE
Durante l'anno 2018 è stata ri-considerata buona parte della documentazione del sistema di gestione ambiente-sicurezza, per l'adeguamento alla UNI ISO 45001:2018.
Sono stati modificati alcuni documenti, come ad esempio la Politica, l'"Analisi del contesto, delle parti interessate e loro aspettative", l'"Analisi dei rischi dei processi gestionali legati ad ambiente/sicurezza".
Ovviamente è stato modificato il Manuale del Sistema di Gestione.

ALTRO
Il campo di applicazione è sempre il medesimo ed è considerato ancora valido, con l'aggiunta del il sito produttivo di Via Borsellino nell'anno 2016.

 

Concesio, dicembre 2018
 

 - Analisi acque di scarico 1  
 - Analisi acque di scarico 2  
 - COV  
 - Rifiuti pericolosi e non pericolosi  
 - Smaltimento rifiuti  
 - Polveri